salta la barraComitato Cittą di Prato - Pro Emergenze  Campagne  Alluvione in Toscana (25 dicembre 2009)

2009 - Campagna di aiuti a favore delle popolazioni colpite dall'alluvione del 25 dicembre in Toscana (zona Ponte dei Bini - Case Scarselli)


La campagna

Nella notte del 25 dicembre 2009 si è verificata una rottura dell’argine sinistro del fiume Calice in località Ponte dei Bini Case Scarselli che ha causato l’allagamento dell’intera zona ricompresa tra il fiume Calice, il torrente Bardena, il terrapieno della strada “Declassata” e l’argine della cassa di espansione de Le Vanne.

Le abitazioni e le attività produttive di quell’area sono stati gravemente danneggiate e si è reso necessario provvedere all’evacuazione di circa 80 persone abitanti in quella zona.
Alcune di queste sono state ospitate fina da subito da parenti ed amici mentre altre sono tuttora ospitate presso la Villa del Palco.

A tutt’oggi soltanto alcune famiglie sono riuscite a ritornare a casa loro: la maggior parte non è in grado di farlo in quanto le loro case non sono ancora abitabili.
Se gravi sono i danni “materiali” subiti da queste persone ancora peggiori e più pesanti sono le conseguenze emotive e sugli affetti: molti di loro hanno perso quasi tutto, soprattutto i ricordi e gli oggetti più cari.


La raccolta fondi

Il Comitato “Città di Prato Pro Emergenze” ONLUS si è attivato per organizzare una raccolta di fondi in favore degli alluvionati, per cercare di aiutarli a ripartire e ritornare alla “normalità” della vita di tutti i giorni.

È stato aperto presso l’agenzia centrale della Cariprato, via Rinaldesca, il conto corrente n. 269453, Cod. IBAN IT74B0602021501090570269453, causale “Pro alluvionati del Calice”, sul quale effettuare le vostre e le nostre donazioni.